Firenze Online Blog

Notizie, eventi ed informazioni su Firenze

Annunci per incontri erotici

Inserito da admin • Mar 18th, 2008 • Categoria: Notizie


Annunci erotici ed appuntamenti a FirenzeDoppia vita del carrozziere indagato per favoreggiamento della prostituzione. Sul suo sito internet le misure e i numeri telefonici di ragazze pronte a vendersi.

Un sito di annunci di ‘normali’ compravendite di auto, francobolli, immobili e una ben più fornita sezione dedicata agli incontri piccanti in appartamenti con squillo e transessuali. Per questo Lady Venere è finito nel mirino del pm Alessandro Crini e il suo ideatore gestore, un noto carrozziere di Sesto Fiorentino di 35 anni, è indagato per favoreggiamento della prostituzione.

Gli agenti del commissariato di Rifredi hanno perquisito sia l’abitazione che l’attività dell’uomo. Il sito, che risulta appoggiarsi a un provider estero, è ancora in funzione e vanta centinaia di accessi ogni giorno. L’home page richiama i vari settori d’interesse commerciale. Ma se gli annunci di compravendita di animali o di moto scarseggiano, ben più fornita è la parte ’sponsor’.
Cliccando su ‘pubbliche relazioni’ si apre un mondo inequivocabile, riservato soltanto, avverte una schermata, ai maggiori di 18 anni. Il responsabile del portale precisa inoltre che «le pagine web contenute nel sito sono realizzate su incarico dell’inserzionista e realizzate con la documentazione fornita dallo stesso, che rimane l’unico responsabile per ciò che riguarda il testo ed il contenuto», e, a sua tutela, avverte che «tutto ciò che avviene in conseguenza della pubblicazione dell’annuncio, dovrà essere imputabile unicamente all’inserzionista».

«Non saranno comunque accettate inserzioni che violino le norme in vigore (codice civile, penale, leggi speciali,..) senza alcuna eccezione», viene specificato prima che l’utente vada avanti. Ma le ragazze che si mettono in mostra on line non nascondono certo il loro scopo. Oltre al numero di cellulare, diffondono anche le loro misure e addirittura le loro ambizioni. Al telefono, le più scaltre, oltre alla loro descrizione e alla loro provenienza (sono tutte straniere), preferiscono indicare soltanto l’indirizzo dell’abitazione in città in cui ricevono.
Un’altra, invece, alla precisa domanda su quanto costi un incontro con lei, risponde. «Per il mio regalo sono cento euro». Più o meno quanto la loro presenza sul sito per alcuni giorni.

Fonte: Quotidiano Il Firenze del 18 Marzo 2008

Facci conoscere la tua opinione, lascia un commento!