Firenze Online Blog

Notizie, eventi ed informazioni su Firenze

Firenze, 1148 famiglie sfrattate

Inserito da admin • Mag 21st, 2010 • Categoria: Immobili


La denuncia della Cgil e del Sunia: in un anno le esecuzioni sono più che raddoppiate. I nuovi poveri sono soprattutto giovani fiorentini precari o che hanno perso il lavoro.
All’improvviso poveri, senza più lavoro e casa. A Firenze, l’anno scorso, 1.148 famiglie sono state sfrattate perché non riuscivano a pagare l’affitto. Si chiama sfratto per morosità incolpevole. Le esecuzioni sono aumentate del 104,02%, quando l’incremento medio italiano si attesta su appena il 17%. E le cose non vanno certo meglio quest’anno, anzi peggiorano: ogni mese, nell’area metropolitana di Firenze, ci sono 60 sfratti e 50 sono per morosità.

I numeri della crisi più nera degli ultimi anni li danno il sindacato degli inquilini, Sunia, e la Cgil Toscana. E così, il capoluogo della Toscana si conquista il pessimo primato di città italiana con più sfratti per numero di abitanti. Il 78% di queste famiglie ridotte sul lastrico sono italiane. Di solito hanno un reddito basso, 22mila euro lordi l’anno, e non ce la fanno più ad arrivare a fine mese. Altri, e sono in costante e preoccupante aumento, invece, fino a pochi mesi fa potevano contare su 35mila euro l’anno poi da un giorno all’altro hanno perso il lavoro o sono andati in cassa integrazione.
Il 38% dei nuovi poveri ha meno di 35 anni, il 31% tra i 35 e i 40, il 27% tra i 50 e i 65 anni e il 4% sono ultra sessantacinquenni. La maggioranza, il 55%, sono operai. Ma anche tantissimi precari, molti laureati (il 23%), poi i disoccupati (12%) e infine i pensionati (10%). Una volta per strada, i fiorentini si arrangiano come possono. C’è chi va fuori città, ad esempio nel Valdarno o fuori Prato, alla ricerca di canoni più abbordabili.

Chi invece torna a casa dei genitori, i cosiddetti «bamboccioni di ritorno», li chiama Simone Porzio, presidente Sunia. Firenze traina tutta la regione in vetta alla classifica degli sfratti per morosità. In Toscana, nel 2009, sono state 2.532 le esecuzioni. La Cgil e il Sunia chiedono un intervento immediato alla nuova giunta regionale. Ma anche più alloggi popolari: in regione ce ne sono 46.351, ma ce ne vorrebbero altri 25mila a canone sociale, cioè proporzionale al reddito.
«C’è bisogno di case popolari, perché la miseria fa vittime - afferma Rossano Rossi, segretario Cgil - La Toscana aveva già problemi cronici prima della crisi, con un’offerta di case popolari inferiore alla domanda, ed è una regione con affitti tra i più alti in assoluto: per pagarlo va via uno stipendio intero». «Firenze è una città dove c’è una forte rendita fondiaria parassitaria - accusa Porzio - e dove buona parte dell’economia cittadina campa sulle case ed è quindi ovvio che si inneschi la speculazione».

E chiedono anche un fondo di garanzia per aiutare le famiglie che non riescono a pagare l’affitto, molto simile a quello stanziato per l’emergenza mutui. «Una sorta di ammortizzatore sociale - spiega Laura Grandi del Sunia - per garantire a a chi è disoccupato, in mobilità o in cassa integrazione la sospensione dello sfratto per dodici mesi riconoscendo al proprietario un contributo una tantum a parziale copertura del debito».
Ecco la proposta: l’inquilino moroso, se la sua situazione lavorativa dovesse migliorare, dovrà sottoscrivere un prestito per ripagare il proprietario, ma gli interessi sarebbero a carico del Comune. Come vantaggio, il proprietario non dovrà pagare l’Ici, a patto che riproponga un nuovo contratto a canone ridotto del 25%.

Fonte: Quotidiano Il Firenze del 21 Maggio 2010

5 Responses »

  1. ?????Apple?????????iPhone 5/5s???iPhone 6??iPhone 6 Plus???????????????????????????????????????iPhone????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????????
    ??? iphone5s??? ?? http://svwinestrade.com/vne/332-iphonecase-oblyekwf-hqmu.html

  2. iPhone?5S???????

    ???????Weibo???????????????????????A10??????6??????????????????????A9????????????????????A8???…

  3. So, if you’re searching for a brand-new set-top android tv box (tuugo.info) for streaming as
    well as you’re a gamer, the NVIDIA Shield is worth taking a look at.

  4. I happened to be really interested in the
    measurement framework, working as an analyst, and I
    think youtube marketing statistics as a
    station particularly showcases how deceiving and straight-out unnecessary mixture metrics tend to be.

  5. The goal is to be a one-stop resource to Snacks Time info,
    assistance and also guides across versions, platforms and
    also nations.

Facci conoscere la tua opinione, lascia un commento!